Se sei appena diventata mamma questo è l’articolo giusto per te

By | luglio 2, 2015

mammaCorrere dopo il parto si può.

Un’emozione unica, indescrivibile!

Queste sono le prime parole che ogni mamma dice quando le si chiede come è andato il parto.

Ogni donna lo vive a modo suo ma il risultato è sempre lo stesso: un nuovo bimbo che riempie di gioia la vita dei genitori.

Quando una ragazza diventa mamma la sua vita cambia completamente (anche per il babbo ovviamente..) e i primi periodi sono sempre di assestamento…non sa cosa fare, come lo deve fare, come si deve gestire e anche la corsa c’entra in tutto questo…

Una runner appena partorito ha voglia di tornare alla sua bella abitudine di allenarsi e di tornare in carreggiata ma tanti sono i dubbi che spesso la frenano dal farlo.

Noi in questo articolo vogliamo aiutare le neo-mamme a tornare a riprendere la loro attività senza conseguenze sul fisico e senza sensi di colpa di lasciare il proprio bimbo da solo.

Sembra strano ma è cosi…

Nessuno si è mai occupato del disagio psicologico che può avere una mamma che lascia il proprio figlio piccolo a casa per andarsi ad allenare.

Molti pensano che non sia vero ma per le mamme lasciare a casa il piccolo è una sorta di ”abbandono” e spesso rinunciano per evitare questo pensiero finendo di smettere di correre o fare qualsiasi altra attività.

Lo sappiamo che la situazione è difficile ma vogliamo dare dei consigli che possono essere utili ad ogni neo-mamma per vivere felicemente ogni giornata senza rubare tempo alla propria famiglia riprendendosi ad allenare perchè la farà stare solo che meglio!!!

  • Rinizia gradualmente per la mente: non riniziare con 3\4 sedute settimanali perchè dallo stare sempre con tuo figlio ti ritroverai improvvisamente lontana. Abituati al ”distacco” gradualmente partendo con 1\2 allenamenti in modo da sentire che ti stai prendendo un po’ di tempo per te senza creare nessun problema.

 

  • Rinizia gradualmente per il fisico: per poter riniziare a correre in buona efficienza fisica ci vogliono circa quattro settimane facendo attenzione a cominciare con allenamenti legati alla corsa lenta. Ripetute, salite, allenamenti impegnativi aspetta almeno 8-10 settimane.

 

  • Parti con la forza: in gravidanza hai fatto solo qualche camminata o qualche lezione in piscina per cui la tua muscolatura si sarà persa per strada. Per evitare infortuni fai qualche esercizio di potenziamento che potrai sfruttare come allenamento casalingo stando vicino al tuo bimbo.

 

  • Fai attenzione all’acido lattico ma non avere paura: se dopo 8\10 settimane rinizi a fare qualche allenamento più impegnativo potresti produrre acido lattico. Questa sostanza non è assolutamente nociva ma potrebbe alterare leggermente il sapore del latte materno. Per stare sul sicuro dopo l’allenamento aspetta 1 ora e mezzo prima di allattare in modo che l’acido lattico venga riassorbito.

 

  • Parto cesareo: l’unica diversità dal parto naturale è l’attesa. La ferita necessita di circa 6 settimane per guarire per cui la ripresa della corsa è consigliata dopo 6\8 settimane. Nel tempo per evitare fastidiose aderenze fatevi ”scollare” la cicatrice da un bravo fisioterapista.

Questi suggerimenti ti permetteranno di tornare a correre vivendo al meglio la nuova famiglia allargata senza paure e preoccupazioni.

Per noi è importante che torni a correre perchè sappiamo che starai meglio!!

Comincia da questi consigli e se vuoi saperne di più contattateci alla nostra mail!!!

Life hard, run easy

Marti e Vale

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *